fbpx

Pignoramento: come uscire dal debito

Come liberarsi dai debiti della casa

Pignoramento: dal debito si può uscire ed anche bene!

L’errore più comune che puoi fare quando stai subendo il pignoramento della tua casa è quello di farti prendere dalla disperazione.

Certo, sentirsi abbattuti, addolorati, può essere naturale. Ma non devi lasciare che queste emozioni ti impediscano di reagire e cercare l’aiuto che meriti. Qualcuno potrà sentirsi anche colpevole, o umiliato, ma non c’è niente di cui vergognarsi per la situazione in cui ti trovi e non c’è motivo per cui tu debba soffrire più di quanto hai già fatto. Meriti di uscire a testa alta da questa situazione il più in fretta possibile e noi ti aiuteremo a farlo!

 

Uscire dal debito causato dal mutuo non pagato

La tua casa è un po’ il simbolo della tua vita, della tua indipendenza. Con molti sacrifici e tanto impegno sei riuscito a stipulare il mutuo o il prestito grazie al quale hai iniziato la tua vita nella casa dei tuoi sogni. Per qualche motivo però non sei riuscito a fare fronte alle rate di questo prestito e ora stai perdendo la casa. L’importante adesso è non lasciarti paralizzare dalla paura! Pensa che è proprio perchè sei una brava persona che ti senti così a disagio in questa situazione.

La conseguenza della paura è proprio la paralisi: non riesci a reagire, a valutare la situazione o fare scelte. Ma è proprio adesso il momento in cui fare la scelta che deciderà il tuo futuro: se non ti muovi prima che la tua casa sia venduta all’asta, il debito potrebbe continuare a perseguitarti per molti anni. La maggior parte della aste infatti va deserta: la casa subisce così un calo di prezzo del 25%, non riuscendo più a coprire il debito residuo!

Significherebbe davvero mandare in fumo tutti i tuoi sacrifici. Ma noi sappiamo come impedirlo, ricorrendo allo stralcio immobiliare.

 

Il problema dietro al problema è il debito

Se ti sembra di essere finito all’inferno, sappi che il Saldo e Stralcio può essere il tuo cartellino di uscita. Non devi studiare la procedura, saremo noi ad occuparci di tutto. Il nostro lavoro sarà studiare la tua pratica ed intervenire rapidamente facendo una proposta al tuo creditore, impedendo così che la tua casa finisca all’asta!

Anche il tuo creditore conosce -o faremo in modo conosca- l’andamento delle aste. Sa benissimo che, una volta svenduta, la tua casa non potrà più coprire il debito di cui sperava di rientrare. A quel punto la banca farà di tutto per recuperare la somma, aggredendo per anni tutte le tue proprietà, che forse ora non hai. Ma la banca non si ferma certo per questo: può rivalersi sul tuo stipendio, su eventuali eredità che potresti ricevere, o anche semplicemente su piccole cose indispensabili come l’auto, arrivando persino a colpire tra molti anni la tua pensione, in una perenne emorragia di denaro.

Non si tratta solo del danno economico, ma del non essere mai più liberi: liberi di fare scelte, pensare, godere del proprio tempo, avere la mente sgombra. Per lasciarti tutto questo alle spalle dobbiamo ricordare come l’obiettivo sia uscire dal debito. Per sempre.

La nostra strategia verte sull’evitare che la casa finisca all’asta grazie alla Rinuncia agli Atti che il tuo creditore firmerà a noi in cambio della certezza di ottenere subito la cifra che andremo a concordare. Per permetterti di pagare, faremo in modo di mediare una somma inferiore a quanto gli devi. Un vantaggio non da poco, per entrambi: lui saprà di coprire almeno parte della cifra senza dover spendere tempo e denaro, e tu saprai di essere per sempre libero dal debito e di avere risparmiato molti soldi!

 

Uscire dal debito grazie allo sconto: ma di quale cifra parliamo?

La somma che si va a pattuire non è definita. Dipende dall’esperienza, dalla sensibilità e dalla bravura di chi condurrà la trattativa per conto tuo. Se stai leggendo questo articolo però sei fortunato: abbiamo risolto numerosi casi, arrivando ad ottenere una riduzione del debito fino al 50%.

Non è detto che questa cifra resti la più alta: la migliore trattativa potrebbe essere la tua! Di base si parte comunque da una riduzione del 30%. Ovviamente tutto dipende dal caso specifico e da quanto in fretta riusciamo ad intervenire. Questa parte dipende solo da te: più aspetti, più i tempi saranno stretti, togliendo margine alla trattativa.

Per capire a che punto ti trovi non aspettare oltre: contattaci subito.

La cosa migliore che otterremo per te è la tranquillità con cui, finalmente libero dai debiti, potrai ricominciare a mente serena.